RICHIESTA DI CONVENZIONI EX ART 14 D.LGS. 276/2003

Attraverso la stipula di una convenzione ex art.14  del D.lgs: 276/2003, il datore di lavoro privato, può adempiere all’obbligo di cui alla legge 68/99, affidando una commessa di lavoro a cooperative sociali di tipo B. La cooperativa assume uno o più lavoratori disabili, che possono essere computati nella quota d’obbligo dell’azienda.

Il datore di lavoro privato per adempiere all’obbligo di cui alla legge 68/99 può affidare una commessa di lavoro a cooperative sociali di tipo B, o loro consorzi (cooperative che svolgono attività produttive e di servizio dedicate all’integrazione lavorativa delle persone svantaggiate, tra cui sono compresi anche i disabili). La cooperativa, per lo svolgimento dell’attività prevista dalla commessa, assume uno o più lavoratori disabili, che vengono computati nella quota d’obbligo dell’azienda. In questo modo attraverso la stipula di una convenzione, firmata dall’azienda, dalla cooperativa e dalla Città Metropolitana, è possibile coprire l’obbligo di assunzione di persone con disabilità. Al momento per una percentuale del 20% della scopertura complessiva. Attraverso questa modalità l’azienda adempie agli obblighi di legge, anche se il rapporto di lavoro si instaura in via diretta con la Cooperativa a condizione che, sia l’azienda, che la Cooperativa siano associate alle centrali cooperative e alle associazioni di categoria firmatarie dell’accordo Quadro del 22 ottobre 2004, confermato da un successivo accordo del 23 aprile 2010. Questo strumento è stato pensato per promuovere l’inserimento di disabili con particolari difficoltà di inserimento, fruendo di un ambito protetto (la cooperativa sociale) che può tutelare meglio il lavoratore sia nella fase di inserimento, che in quella di mantenimento del posto di lavoro.

Deve essere un disabile “debole”, come definito dal Comitato Tecnico provinciale: a) Persone in età lavorativa affette da menomazioni psichiche e portatori di handicap intellettivo con qualunque percentuale di riduzione delle capacità lavorative; b) Persone in età lavorativa affette da menomazioni fisiche e sensoriali che comportino una riduzione delle capacità lavorative pari o superiore al 74%, compresi i non vedenti, colpiti da cecità assoluta o con un residuo visivo non superiore a 1/20 a entrambi gli occhi anche con eventuale correzione. Solo in presenza di tali requisiti , i lavoratori assunti dalla cooperativa sociale possono essere computati dall’azienda come assunzioni in convenzione ex art.14. 

Possono essere assunti: a) 1 lavoratore se l’impresa ha in forza fino a 50 dipendenti b) il 20% della quota di riserva se l’impresa ha >50 dipendenti
La quota di riserva è calcolata, di norma, sulla base computo della provincia; nel caso in cui l’azienda chieda, ed ottenga, la possibilità di compensare sulla Città Metropolitana di Milano scoperture di altri territori, la quota si calcola sulla base computo di tutte le province interessate.

Valore della commessa
 Il valore della commessa deve rispettare i seguenti coefficienti di calcolo: VUC>= CP + (NxCL). Dove: VUC valore della commessa al netto di IVA – CP costo di produzione (al netto del costo del lavoro del disabile/i da assumere) – N numero di lavoratori assunti in cooperativa in attuazione della convenzione- CL costo annuo lordo del lavoratore.

Per la richiesta di computo art. 14 on line sono disponibili le istruzioni operative al sito di Città Metropolitana di Milano.

La durata minima della commessa è di un anno. La stessa può essere poi prorogata per altri periodi, attualmente senza limite di tempo. L’ufficio suggerisce alle aziende, dopo il primo anno, di prorogare la commessa (e la convenzione) di due/tre anni, se i soggetti sono d’accordo. Dalla data di stipula della Convenzione ci sono 60 gg di tempo per provvedere all’inserimento dei lavoratori previsti nella convenzione stessa da parte della Cooperativa.

Accedi alle adesioni attive delle  seguenti  associazioni imprenditoriali   https://www.cittametropolitana.mi.it/lavoro/sod/aziende/convenzione_art_14 

  • Adesione Co N A P I – Conf Naz Artigiani e Piccoli Imprenditori del 2 Aprile 2019
  • Adesione di FederDistribuzione del 20 Marzo 2018
  • Adesione CPA – Ass Produttori Chimico Farmaceutici del 21 Novembre 2017
  • Adesione CNA – Conf Naz dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa del 3 ottobre 2017
  • Adesione Utilitalia – Imprese Acqua Ambiente Energia 8 maggio 2017
  • Adesione N.I.A. Ass Naz Impr Assicuratrici del 7 aprile 2017
  • Adesione A.G.C.I. Lombarida del 09 Giugno 2015
  • Adesione di ABI del 4 maggio 2012

Accedi alle adesioni associazioni di cooperative alla Convenzione quadro ai sensi dell’art. 14 D.lgs 276/03: https://www.cittametropolitana.mi.it/lavoro/sod/aziende/convenzione_art_14

  • Adesione AOI – Cooperazione e Solidarietà Internazionale del 1 Febbraio 2018
  • Adesione UECoop Lombardia del 22 febbraio 2017
  • Elenco delle Cooperative iscritte all’albo regionale (Si precisa che solo le cooperative sociali di tipo B possono stipulare Convenzioni ex art. 14 D.Lgs. 276/2003)
  • Decreto Legislativo 276/2003 art 14
  • Decreto Legislativo 10 settembre 2003 n. 276: “Attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro di cui alla legge 30/03”;
  • Legge 24 dicembre 2007, n. 247: “Norme di attuazione del Protocollo del 23 luglio 2007 su previdenza, lavoro e competitività per favorire l’equità e la crescita sostenibili, nonché ulteriori norme in materia di lavoro e previdenza sociale”;
  • Decreto Legge 25 giugno 2008, n. 112: “Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la per equazione Tributaria” convertito con modificazioni dalla Legge 6 agosto 2008, n. 133.
  • Convenzione quadro del22 ottobre 2004 sottoscritta dalla Provincia di Milano e numerose associazioni di categoria dei lavoratori, dei datori di lavoro e delle Cooperative
  • Accordo welfare del 23 ottobre 2010, sottoscritto dalla Provincia di Milano e parti sociali

Contatta il PROMOTORE68 di riferimento per il territorio della tua  azienda 

Hotspot Image
Torna su